welcome refugees arci

Il 30 aprile a Ventimiglia ci saremo anche perché ci siamo sempre stati. #Diritti

28|04 2017

Anche l’Arci parteciperà alla prima iniziativa itinerante “Per la solidarietà, contro l’intolleranza” che si terrà Domenica 30 aprile 2017 a Ventimiglia.
Appuntamento presso la Stazione ferroviaria alle ore 12.
Di seguito il testo dell’appello, le firme dei promotori tra i quali Francesca Chiavacci, Filippo Miraglia e Walter Massa per l’Arci nazionale.

*************************

“Dar da mangiare a chi ha fame è, da sempre, il gesto fondamentale della solidarietà. È ciò che fonda una comunità di uguali. Punire la solidarietà o impedirne l’esercizio, qualunque ne sia la ragione, mette in pericolo i principi e i valori minimi di umanità e di civiltà. Per questo ci preoccupa e ci indigna l’avvenuta incriminazione a Ventimiglia, nel marzo scorso, di alcuni volontari francesi, denunciati per il reato di cui all’articolo 650 del codice penale (“inosservanza dei provvedimenti dell’autorità”) per avere distribuito cibo a migranti contravvenendo al divieto previsto nell’ordinanza 11 agosto 2016 del sindaco della città, revocata solo nei giorni scorsi. E tanto più ci preoccupa e indigna il contesto in cui questa vicenda si colloca: un contesto in cui si moltiplicano ordinanze e divieti analoghi, che trovano la loro “legittimazione”, da ultimo, nel decreto legge n. 14/2017 (il cosiddetto decreto Minniti) in cui, evocando la tutela di un non meglio precisato “decoro urbano”, si attribuiscono ai sindaci enormi poteri sulla libertà delle persone più vulnerabili. E ciò mentre, sul confine, italo-francese crescono i processi contro chi sostiene e appoggia la libertà di circolazione dei migranti, processi che vedono in questi giorni imputati Francesca Peirotti a Nizza e Felix Croft a Imperia. Non è questa la strada indicata nella storia della parte migliore dell’umanità e nella Costituzione repubblicana il cui articolo 2, oltre a «riconoscere e garantire i diritti inviolabili dell’uomo», richiede esplicitamente a tutti «l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà economica e sociale».
Per affermare questi principi è necessaria una campagna per la solidarietà, contro l’esclusione e l’intolleranza. Cominciamo a Ventimiglia il 30 aprile. Sarà un’occasione di incontro di italiani e francesi. Un’occasione per opporci alla criminalizzazione della solidarietà, che colpisce proprio chi cerca di sopperire alle lacune delle istituzioni. Un’occasione, dopo che un primo risultato è stato raggiunto con l’avvenuta revoca dell’ordinanza sindacale dell’11 agosto 2016, per chiedere un’inversione della linea politica sottostante ai decreti legge degli ultimi mesi in tema di immigrazione e sicurezza e per contribuire a costruire una mobilitazione diffusa e una rete di sostegno all’accoglienza in tutte le sue manifestazioni”.

I promotori
Livio Pepino (magistrato e saggista),
René Dahon (Association Roya citoyenne),
Marco Revelli (storico e politologo),
Cédric Herrou (attivista)
don Luigi Ciotti (Gruppo Abele e Libera),
Domenico Chionetti (Comunità San Benedetto al Porto)
Riccardo De Vito (Magistratura democratica)
Monica Di Sisto (Campagna Stop TTIP)
Anna Falcone (Comitato per la democrazia costituzionale)
Carlo Freccero (autore televisivo e scrittore)
Patrizio Gonnella (Coalizione italiana per le libertà civili e Antigone)
Mariarosaria Guglielmi (Magistratura democratica)
Roberto Lamacchia (Associazione Giuristi democratici)
Gad Lerner (giornalista e scrittore)
Luigi Manconi (sociologo, A buon diritto – Associazione per le libertà)
Susanna Marietti (Antigone)
Lidia Menapace (staffetta partigiana, femminista e saggista)
Tomaso Montanari (storico dell’arte, Libertà e giustizia)
don Fredo Olivero (Caritas Migranti)
Moni Ovadia (attore teatrale, drammaturgo e compositore)
Gianni Tognoni (Tribunale permanente dei popoli)
Massimo Torelli (attivista)
padre Alex Zanotelli (missionario comboniano)
Francesca Chiavacci, Filippo Miraglia e Walter Massa (Arci)
Erri De Luca ( scrittore)
Carlin Petrini ( fondatore Slow Food)

Hanno aderito

MAURIZIO ACERBO segretario nazionale PRC, DANIELA ALFONZI consigliera comunale Torino, CICCIO AULETTA consigliere comunale Pisa, MAKIS BALAOURAS deputato di SYRIZA, ENZO BARNABA’ scrittore- Ventimiglia, GIOVANNI BOSCO presidente dell’ANPI di Alessandria, YANIS BOURNOUS segreteria politica e responsabile internazionale di SYRIZA, JOSE’ BOVE’ Confédération Paysane – Francia, BEATRICE BRIGNONE deputata, CARLO CEFALONI giornalista, PIPPO CIVATI segretario nazionale di Possibile, ROBERTO CORNELLI, Professore di Criminologia, Università di Milano-Bicocca, NATALE CUCCURRESE, presidente Partito del SUD, GIUSEPPE DE MARZO portavoce di Numeri pari”, PAOLO FERRERO vicepresidente del partito European Left, ELEONORA FORENZA europarlamentare, NICOLA FRATOIANNI segretario nazionale di Sinistra Italiana, MARIO FRUSI presidente di ISDE Cuneo, HARIS GOLEMIS direttore dell’“Istituto Nikos Poulantza” e membro di Transform, LEOPOLDO GROSSO vicepresidente del Gruppo Abele, FRANCO IPPOLITO presidente del Tribunale permanente dei popoli, PAVLOS KLAVDIANOS direttore del giornale “Epohi” – Grecia, KOSTAS KARRAS, coordinatore di “Solidarietà di Pireo” – Grecia, ADRIANO LABBUCCI consigliere municipio Roma I, ROBERTO LODDO direttore de Il Manifesto sardo, DIEGO LOVERI segretario Generale di Unità Democratica Giudici di Pace Onorari, ANDREA MAESTRI deputato, CURZIO MALTESE, europarlamentare, SAMUELA MARCONCINI consigliera comunale Empoli, UGO MATTEI giurista e saggista, CARLA NATTERO, Sinistra Italiana Liguria, LUIGI PANDOLFI giornalista, DIMITRIS PAPADIMOULIS vicepresidente del Parlamento europeo, LUCA PASTORINO deputato, MARCO RAVERA, PRC Liguria, MICHELE RIVASI europarlamentare – Francia, ANTONIA ROMANO consigliera comunale Trento, ELLY SCHLEIN europarlamentare, BARBARA SPINELLI europarlamentare, VALERIE TOMASINI consigliera dipartimentale 06 (Roya, Bévéra, Paillons), GIACOMO TROMBI consigliere comunale Firenze, LORENZO TRUCCO, presidente Associazione studi giuridici sull’immigrazione, MARIE CHRISTINE VERGIAT europarlamentare – FRANCIA, GIANLUCA VITALE copresidente Legal Team Italia, RIZIERO ZACCAGNINI sindaco di Tocco da Casauria, JACOPO ZANNINI consigliere circoscrizionale Trento

e poi

Antonio Acri, Vittorio Agnoletto, Lorenzo Alberghini, George Alexandre, Maurizio Alfano, Valeria Allocati, Maria Paola Aloi, Maura Angeli, Massimo Angrisano, Renata Attolini, Anton Auer, Gemma Azuni, Sergio Balestra, Massimo Balestrazzi, Alessandra Ballerini, Daniele Barbieri, Piero Basso, Leonardo Becheri, Giuliana Beltrame, Baskim Bertisa, Olga Bertaina, Moreno Biagioni, Gabriella Bianco, Costanza Boccardi, Maria Luisa Boccia, Maurizio Bongiovanni, Franco Borghi, Franco Calamida, Loris Caldana, Martina Camarda, Anna Camposampiero, Antonio Canalia, Maria Giulia Cantiani, Mirko Carotta, Marianna Cassetti, Luciano Cataffo, Sara Catalano, Andrea Cemin, Roberto Ciccarelli, Alessandra Ciccarelli, Laura Cima, Roberto Cipollone detto Ciro, Stefano Cò, Marino Cofler, Maria Chiara Consigli, Mirko Corradini, Roberta Corradini, Donatella D’Amico, Angela D’Andre, Kuigi Danzi, Giuseppe De Mauro, Lucilla De Vito Franceschi, Raffaella De Vito Franceschi, Emi Della Monica, Cristina Donati, Graziella Facchinelli, Roberta Fantozzi, Aniello Nello Fierro,Giovanna Fierro, Grazia Francescatti, Manuela Frosi, Gigi Gadotti, Luisa Gaetti, Stefano Galieni, Gigi Garelli, Guido Gasperotti, Marta Gatti, Naria Cristina Giacomenlli, Mauro Giampaoli, Alfonso Gianni, Italo Giongo, Tiziano Giongo, Chiara Giunti, Annamaria Gobbetti, Francesca Gobbo, Elisabetta Grande, Barbara Grandi, Celeste Grossi, Tiziano Grottolo, Athos Gualazzi, Marcello Guerra, Daniele Ioriatti, Roberto Iraci, Sergio Job, Michele Lafortezza, Francesco Largher, Paola Lazzaro, Lucia Lizzadro, Paolo Lizzadro, Lavinia Lopez, Francesco Lucat, Teresa Maffeis, Anna Maria Magrelli, Caterina Manganella, Paolo Mannias, Vera Masoero, Gianfranco Mazzeo, Elena Mazzoni, Lorenzo Mazzucato, Paola Mazzucchi, Luigi Meconi, Paola Mengarda, Marisa Miceli, Ersilia Monti, Francesco Morandini, Roberto Morea, Alessandro Moretti, Pietro Moretti, Cristina Moser, Giovanni Murgia, Roberto Musacchio, Giuseppe Musolino, Socrates Negretto, Michele Negro, Ferruccio Nobili, Daniela Padoan, Argiris Panagopoulos, Giuliano Pantano, Luciano Passerini, Giuseppe Picchianti, Marzia Platania, Giordano Pontalti, Chiara Prascina, Giuseppe Pullia, Andrea Rigotti, Patrizia Rigotti, Chiara Rizzi, Giulia Rodano, Rosa Rolando, Maria Paola Rottino, Carla Maria Ruffini, Margherita, Russo, Maria Saja, Domenico Sanino, Luigi Santese, Piera Santoianni, Bia Sarasini, Geni Sardo, Luciano Scaramuzza, Giovanna Seddaiu, teresa Serra Cassano, Assunta Signorelli, Michelangelo Spagnolli, Luca Spagnolli, Ugo Sturlese, Raffaele Tecce, Morena Terraschi, Franco Tessadri, Roberto Testa, Mattia Tomasi, Daniela Tonolli, Maria Rita Topini, Daniela Torro, Luca Trasarti, Patrizia Traversa, Mario Tretola, Gianluigi Trianni, Monica Trotter, Tommaso Ulivieri, Waris, Umer, Fulvio Vassallo Paleologo, Simonetta Venturini, Elena Verdile, Gabriele Vesco, Guido Viale, Spartaco Vitiello, Mario Voltolini, Anna Zappa, Anna Zumbo

E le realtà collettive

ALTRA EUROPA CON TSIPRAS, ARCI, ASGI, ASSOCIAZIONE ANTIGONE, ASSOCIAZIONE ASOLAPO ITALIA, EMMAUS ITALIA, LEGAL TEAM ITALIA, OSSERVATORIO MIGRANTI BASILICATA, PARTITO DEL SUD-MERIDIONALISTI PROGRESSISTI, PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA, POSSIBILE, RETE DELLE CITTA’ IN COMUNE, SINISTRA ITALIANA, ACLI IPSIA Cuneo, ALTRA TRENTO A SINISTRA, ASSOCIAZIONE POLITICO CULTURALE AURORA Milano, ASSOCIAZIONE IL MARSUPIO DELLA SOLIDARIETA’ Roma/ Milano, ASSOCIAZIONE LIBERA Cuneo, ASSOCIAZIONE PER LA DEMOCRAZIA Nizza, ASSOCIAZIONE PER LA PACE E LA NON VIOLENZA Alessandria, ASSOCIAZIONE PER UN’EUROPA DEI POPOLI Castrovillari, ASSOCIAZIONE POPOLI IN ARTE Sanremo, ASSOCIAZIONE REFUGGESCART Roma, ASSOCIAZIONE UN’ALTRA STORIA Varese, CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE Roma, CENTRO DI FORMAZIONI MILTON SANTOS- LORENZO MILANI Cuneo, CGIL Cuneo, COLLETTIVO MAMADOU Bolzano, COMITATO FERROVIE LOCALI Cuneo, COMMISSIONE GIUSTIZIA E PACE DIOCESI Cuneo COMPARTIR GIOVANE Cuneo COMUNITA’ DI MAMBRE Cuneo, CUNEO PER I BENI COMUNI, ESULI IN PATRIA Cuneo, GRUPPO OLTRE VERNANTE Cuneo, ORIZZONTI DI PACE Cuneo, SCUOLA DI PACE BOVES Cuneo, GRUPPO EMPOLESE EMISFERO SUD, ZONA8 SOLIDALE- Milano